Quando il problema è fuori dal tuo controllo

  • Emozioni e reazioni inaspettate
    • Parole e metodi
    • Le differenze di valore e significato
    • Desideri e azioni da indirizzare

Lettura: 3 minuti e 40′

Certe emozioni e reazioni fisiche possono sorprendere, presentandosi in modo inaspettato e con una frequenza notevole. Agitazione, ansia, nervosismo, paura, panico o il pianto che arrivano in momenti cruciali. Creano insicurezza e disagio nella vita quotidiana, nelle situazioni importanti e nelle relazioni.

Alcuni comportamenti impetuosi, certe abitudini ostinate, le reazioni emotive impreviste sembrano sfuggire al controllo volontario. In questo modo condizionano i desideri e dirottano le buone intenzioni.

Prendersi cura

A chi ci si rivolge in questi casi per chiedere aiuto? Allo psicologo per una consulenza, eventualmente per una terapia. Ma in che modo può aiutare?

L’origine della parola Psicoterapia riguarda la cura dell’anima. Anima intesa come coscienza, spirito, mente di un essere umano. Cura, intesa come prendersi cura e accudire mente e coscienza.

I metodi della Psicoterapia sono il colloquio, l’analisi interiore, il confronto e la relazione.

Ci sono alcune differenze a seconda dell’orientamento teorico e ogni modello di psicoterapia si struttura attorno a una o un insieme di tecniche. Si tratta sia dell’applicazione di procedure, sia di sistemi di comunicazione e relazionali.

Una tecnica è uno strumento, la cui applicazione si è dimostrata efficace nel produrre un cambiamento e nel risolvere e gestire una forma di sofferenza psicologica.

A che cosa serve parlare quando il problema è una reazione fisica o emotiva (come un attacco d’ansia, di panico o fobie), o un comportamento che non si riesce a controllare?

Le persone reagiscono agli eventi in modi diversi. Lo stesso evento provoca reazioni diverse in due persone diverse. Da che cosa dipende? Dal valore e dal significato che quelle persone attribuiscono all’evento.

E anche dall’idea che hanno di sé stessi, del mondo e delle proprie capacità nella gestione dell’evento.

Valoresignificato e idee di sé e del mondo influiscono sulle emozioni. Le emozioni influiscono sul comportamento e sulle reazioni del corpo.

Valore, significato e idee sono elementi di cui parlare e fare esperienza per cambiare il modo di vedere e reagire ad alcuni eventi.

Il modo in cui se ne parla e se ne fa esperienza è determinante per il cambiamento delle reazioni e dei comportamenti.

Il compito dello psicoterapeuta è quello di individuare il modo più utile a seconda del problema e della persona.

L’ approccio terapeutico

Attraverso l’ascolto, il dialogo, la comprensione dei significati e dei valori individuali, si sceglie la forma d’intervento adatta alle problematiche vissute e descritte dalla persona. 

L’intervento si focalizza sulle interazioni e i modi di agire compatibili con il benessere. Ampliando le possibilità e arginando le difficoltà.

L’approccio Interattivo-cognitivo è all’avanguardia, si colloca entro le innovative psicologie post-moderne e si orienta su ciò che desideri raggiungere.

I desideri e le azioni sono pieni di futuro immaginato. Le parole che usi, le azioni e i significati che hanno per te, talvolta inconsapevoli, sono gli indicatori di quello che stai facendo di te stesso.

Da un ventaglio di tecniche costruttiviste, strategiche, narrative e olistiche sono selezionate quelle più utili per gli effetti che producono, aumentando le possibilità, nella direzione del cambiamento.

Autore: Dott.ssa Giulia Portugheis

Laurea Magistrale in Psicologia, Master in Neuropsicologia Clinica, Specializzazione in Psicoterapia Interattivo-cognitiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *